Bando di gara a procedura aperta. Lavori di adeguamento della scuola A. Chionna alle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e igiene del lavoro e all'abbattimento delle barriere architettoniche.

Scheda di dettaglio

Bando di gara a procedura aperta. Lavori di adeguamento della scuola A. Chionna alle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e igiene del lavoro e all’abbattimento delle barriere architettoniche: Appalto prot. n. 5907/2010.
Gare e Contratti

Bando di Gara Appalto Lavori
gara sotto soglia europea procedura aperta asta pubblica al prezzo più basso

Codice categorie di lavorazione:
Categoria prevalente: OG1 – 1^ Edifici civili ed industriali
Categoria scorporabile: OG11 –1^ Opere impiantistiche

Pubblicato all’Albo Pretorio il 02/07/2010
Pubblicato sul sito internet il 05/07/2010
Termine di consegna offerte il 28/07/2010 ore 12.00
Convocazione seduta pubblica il 29/07/2010 ore 9.30
Luogo convocazione commissione: Comune di Lizzano (Ta) – Via Mazzini n. 6 - Sala Consiliare

La Stazione Appaltante Comune di Lizzano – Ufficio Tecnico – con riferimento al bando di gara a procedura aperta per i Lavori di adeguamento della scuola A. Chionna alle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e igiene del lavoro e all’abbattimento delle barriere architettoniche, pubblicato all’Albo Pretorio il 02/07/2010 con prot. n. 5907,

RENDE NOTO

Che in esecuzione della propria determina n. 205 del 12/07/2010, lo stesso è rettificato come segue:

Alla pagina n. 1 del bando di gara, la cifra indicante l’importo degli oneri della sicurezza è corretta in € 3.000,00

Alla pagina n. 2 del bando di gara, subito dopo la tabella indicante la categoria scorporabile è introdotta la seguente NOTA BENE:
N.B.: Per le lavorazioni di cui alla categoria OG11 se non possono essere eseguite dal concorrente, sia impresa singola che associata, in quanto non in possesso delle relative qualificazioni, devono obbligatoriamente essere subappaltate ad imprese con idonea qualificazione o devono essere eseguite in ATI di tipo verticale

Al paragrafo “SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA” dopo il primo periodo è aggiunto il seguente:
Ovvero siano in possesso dei requisiti richiesti e determinati con riferimento alla categoria prevalente e alle categorie delle lavorazioni diverse dalla prevalente ed ai corrispondenti loro singoli importi.

Al punto 4) dopo il primo periodo è aggiunto il seguente:
Ovvero con riferimento alla categoria prevalente e alle categorie delle lavorazioni diverse dalla prevalente ed ai corrispondenti loro singoli importi, qualora il concorrente partecipi come soggetto singolo.

Al punto 7) le lettere a) e b) sono sostituite dalle seguenti:
a) on-line mediante carta di credito dei circuiti Visa, MasterCard, Diners, American Express collegandosi al sito web dell’Autorità di Vigilanza “Servizio riscossione” all’indirizzo http://www.avcp.it/riscossioni.html seguendo le istruzioni disponibili sul portale.
A riprova dell’avvenuto pagamento, l’impresa concorrente deve allegare copia stampata della ricevuta, trasmessa dal sistema di riscossione.

b) in contanti, muniti del modello di pagamento rilasciato dal Servizio di riscossione, presso tutti i punti vendita della rete dei tabaccai lottisti abilitati al pagamento di bollette e bollettini, seguendo le istruzioni operative disponibili sul portale all’indirizzo http://www.avcp.it/riscossioni.html
A comprova dell’avvenuto pagamento, l’impresa concorrente deve allegare lo scontrino in originale rilasciato dal punto vendita.


Al punto 8) dopo il primo periodo è inserita la seguente precisazione:
Considerato che nell’oggetto dell’appalto rientrano opere scorporabili di cui alla categoria OG11 se non possono essere eseguite dal concorrente, sia impresa singola che associata, in quanto non in possesso delle relative qualificazioni e se non è stata prevista l’esecuzione in ATI verticale, devono obbligatoriamente, pena l’esclusione, essere subappaltate ad imprese in possesso di idonea qualificazione

AVVERTE

che restano confermati i termini fissati per la presentazione delle offerte ed il giorno ed ora stabiliti nel bando di gara per l’apertura dei plichi, in quanto la presente rettifica non comporta modifiche sostanziali al bando, né incide sulla platea dei soggetti ammissibili alla gara, nonché per l’urgenza di rispettare i tempi della programmazione amministrativa dell’Ente.

Il presente avviso di rettifica è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Lizzano, sulla Gazzetta Aste e Appalti pubblici e sul sito www.comune.lizzano.ta.it , www.serviziocontrattipubblici.it

Sul sito ufficiale del Comune di Lizzano www.comune.lizzano.ta.it è ripubblicato il bando integrale con le parti rettificate evidenziate in giallo.

  • Numero: 5907
  • Periodo: Da 02.07.10
  • Gara deserta: No

Documenti e link

Altri documenti allegati:

Dati riservati

Dati visibili esclusivamente agli utenti registrati del portale.

X
Torna su